Tribute to Samuel Beckett

 Murphy Project

Murphy ( persona beckettiana e protagonista del suo primo romanzo, pubblicato dopo anni di vicissitudini) é interessato ai vari aspetti del novecento, musicale ed artistico in genere.

I punti di riferimento più evidenti sono da ricercare negli esponenti della Minimal Music ( P. Glass, T. Riley, S. Reich) ma anche nei musicisti più sofisticati della scena Pop- rock ( B. Eno, R.Fripp, R. Wiyatt) il tutto arricchito dal bagaglio dei suoi studi di musica classica da Bach a Sate, Debussy, Ravel ed altri; qualche accenno di jazz, sopratutto nelle sue forme estreme ( Cecil Taylor, Sun Ra)

accanto ad amori giovanili come J.Hendrix, Brain Auger.

Una musica della memoria, la memoria di tutte le musiche ascoltate, suonate, ricordate male, da dimenticare, come nella piace teatrale di beckettiana parafrasata nel titolo del disco.

Non è secondaria la suggestione ricavata da grandi scrittori,  poeti e pittori che seppero inventare il loro linguaggio attraverso la sperimentazione di parole, ritmo e colori.

La tecnologia offre oggi possibilità impensate nei tempi passati in ogni campo della conoscenza e anche nel mondo dell’arte. C’é il rischio di una omologazione dei gusti, di un pensiero unico dominante, quello del mercato, ma non necessariamente; si possono usare gli stessi mezzi raggiungendo risultati diversi dal comune sentire senza paura del Grande fratello.

Pensare di poter utilizzare il proprio sintetizzatore come fosse la valigetta dei colori di un pittore “en plain air”, e mescolare le varie sonorità come fossero spremute dai tubetti, per dipingere suoni sulla tela, o in cielo, che poi lo schermo del proprio P.C., che può essere usato anche come strumento di scrittura per i propri vagabondaggi in prosa o per elaborare una scrittura asfittica, ermetica.

Il problema rimane il linguaggio, non tanto cosa ho da dire, ma come lo dico; il rifiuto dei luoghi comuni, delle facili mode.

Allora diventa indistinguibile la differenza tra chi scrive, chi dipinge, chi lavora con i suoni. Ciò che conta è lo stile, la lingua che un artista costruisce in anni di lavoro e che caratterizza tutta la sua opera.

Alla base c’é sempre il primo impatto con la pagina bianca, la tela, un pentagramma, da riempire, sporcare con dei simboli, la scrittura; la vertigine che si prova a fissare quel bianco e l’urgenza di comunicare ad altri un’emozione, la propria visione del mondo…

Suspended Music

Suspended                ambient fantasy

Awaiting             newage ambient

A

Inner phases             ambient light jazz

Instead of                    minimal music

Suspended in the spell of an unknown dimension of time and space. Imagine a leaf hovering slowly, suspended in the air, in an enchanted forest on the lake of time. At each new dawn of the universe, while an orchestra of gnomes, elves, fauns, goblins, fairies, air spirits, the unicorn, Alice's white rabbit, and the puss in boots that directs them by moving its tail, accompany the birth of the new day with their little voices, playing bizarre instruments with strange sounds.

Tutti i brani sono depositati in SIAE a nome dell'autore: Alessandro Fortuna

Sospeso nell'incantesimo di una dimensione sconosciuta del tempo e dello spazio. Immagina una foglia che volteggia lentamente, sospesa nell'aria, in un bosco incantato sul lago del tempo. A ogni nuova alba dell'universo, mentre un orchestra di gnomi, elfi, fauni, folletti, fatine, spiriti dell'aria, l'unicorno, il coniglio bianco di Alice, e il gatto con gli stivali che li dirige muovendo la coda, accompagnano la nascita del nuovo giorno con le loro vocine, suonando strumenti bizzarri dalle strane sonorità.

Side

Sea Songs

1-The iceberg    elettronic jazz ambient

2-The sea streamings      sea ambient

B

3-Beyond away    apocalyptic ambient

4-Lost by the sea            ambient song

Tutti i brani sono depositati in SIAE a nome dell'autore: Alessandro Fortuna

Side

Dedicated to you- R.Wyatt. But you weren't listening.

Thanks for all.

 

originals Sheet&lyrics

Per comunicare con l'autore si prega di usare la presente mail.

mail:

alessandrofortuna2019@gmail.com

CONTACT US

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.